Iscriviti alla newsletter settimanale di spunti(ni) economici

* indicates required

News

Il 2022 anno nero per gli investitori

Il 2022 allo stato attuale rimane, per gli investitori, un vero e proprio annus horribilis. Sia le azioni che le obbligazioni hanno visto una importante caduta con le percentuali di gran lunga peggiori degli ultimi decenni. Una tempesta perfetta con shock come l'onda lunga pandemica che ha...
Ancora

Per lo stato briciole dalle concessioni per le spiagge italiania

Con più di 7000 km di costa ed alcune località balneari frequentatissime , ci si aspetterebbe che l'Italia incassi molto dalle spiagge che dà in concessione agli stabilimenti. Il tema è storico, nonostante direttive europee indichino che si debbano rifare le concessioni a prezzi di mercato, la...
Ancora

Fuggi fuggi da Borsa Italiana?

Nel 2022 fino ad oggi le quotazioni (IPO) sono state praticamente pari ai delisting (ovvero chi esce dalla borda) in termini di quantità. Il problema è che invece in termini di controvalore in borsa sono entrati 4,8 mld di Euro ed usciti 24 mld di Euro. Certo il 2022 è stato anno difficile per le...
Ancora

Le auto a guida autonoma hanno messo la marcia indietro

Dopo più di 100 miliardi di dollari spesi in poco più di 10 anni tutti i costruttori stanno frenando sull’auto senza pilota: troppi gli ostacoli regolamentari e tecnologici, incerto il reale interesse dei clienti. I titoli della guida autonoma sono crollati in borsa con molti oltre l’80% al di...
Ancora

Il grande business della cattura della CO2

Recentemente ha impressionato il fatto che il solito Elon Musk abbia stanziato 100 milioni di dollari per nuove tecnologie di catture della C02 che come è noto è il fattore più critico in quanto il mondo dell'industria dovrà nei prossimi anni puntare alle zero emissioni. Il processo di cattura CO2...
Ancora

Il listino prezzi del dark web

I crimini cyber sono probabilmente uno dei fattori di rischio a più elevata crescita negli ultimi anni. In particolari gli attacchi hacker sono spesso finalizzati alla sottrazione di dati che poi vengono rivenduti sul dark web, una sorta di mercato web parallelo ed ovviamente illegale con listini...
Ancora

Le mani (bucate?) dello stato italiano

L'ultimo documento di Programmazione Economico Finanziaria evidenzia le spese consuntivate e previste dello Stato Italiano. E' previsto lo sforamento dei 1000 miliardi che sono circa la metà del PIL italiano, ovvero possiamo dire che lo stato contribuisce per il 50% circa sul PIL italiano......
Ancora